12 agosto 2022 N. 258 - Manovre
Le novità del c.d. "Decreto Aiuti-bis"

Sono entrate in vigore dal 10.8.2022 le novità contenute nel c.d. "Decreto Aiuti-bis", nell'ambito del quale è previsto, oltre all'estensione al terzo trimestre 2022 delle agevolazioni a favore delle imprese "energivore" e non energivore" / "gasivore" e "non gasivore" per le spese sostenute per l'acquisto di energia elettrica / gas naturale a fronte dell'incremento del relativo costo:

  • l'inclusione, per il 2022, tra i fringe benefit che non concorrono alla formazione del reddito di lavoro dipendente (entro il nuovo limite di € 600) delle somme erogate / rimborsate ai dipendenti dai datori di lavoro per il pagamento delle utenze domestiche del servizio idrico integrato / energia elettrica / gas naturale;
  • il riconoscimento dell'indennità una tantum pari a € 200 anche ai lavoratori con rapporto in essere nel mese di luglio 2022 e che fino al 18.5.2022 non hanno beneficiato dell'esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l'invalidità / vecchiaia e i superstiti a carico del lavoratore;
  • l'incremento del fondo destinato al riconoscimento per il 2022 del buono per l'acquisto di abbonamenti al servizio di trasporto pubblico.

Nell'ambito del DL n. 115/2022, c.d. "Decreto Aiuti-bis", pubblicato sulla G.U. 9.8.2022, n. 185 contenente "Misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali" sono previste una serie di specifiche disposizioni in...