26 aprile 2022
Tassazione del trattamento di fine mandato in caso di società estinta: Interpello

Con Risposta ad Interpello 21 aprile 2022, n. 204, l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alle modalità di tassazionedel trattamento di fine mandato in caso di società estinta.
Nel caso di specie, una società, cancellata dal registro delle imprese, aveva stipulato una polizza assicurativa per il trattamento di fine mandato in favore di un socio; il liquidatore della società intende sapere se, in tali casi, sia necessario effettuare il versamento delle ritenute fiscali da parte della società estinta.
L'Agenzia delle Entrate ha chiarito che, qualora al momento di erogazione delle somme la società risulti già cancellata dal Registro delle imprese e, quindi, estinta, tali somme non potranno essere assoggettate a ritenuta
Inoltre, l'Amministrazione finanziaria ha precisato che, qualora le somme rispettino le condizioni di cui all'art. 17, comma 1, lettera c), TUIR, il contribuente dovrà: 

  • indicarle al quadro RM, Sez. Redditi corrisposti da soggetti non obbligati per legge alla effettuazione delle ritenute d'acconto, della propria dichiarazione;
  • versare in acconto il 20%.

Qualora, invece, non ricorrano tali requisiti, le somme dovranno essere indicate nel quadro relativo ai redditi di lavoro dipendente e assimilati o in quello relativo ai redditi di lavoro autonomo e concorrere alla formazione del reddito complessivo del contribuente.