News
Explora
Dottrina
Strumenti
Fonti
20 settembre 2021
Cfp “Sostegni” per l’avvocato che esercita anche in forma associata: Interpello
Con Risposta ad Interpello 17 settembre 2021, n. 605, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che l'avvocato che intenda fruire del contributo a fondo perduto previsto dall'art. 1 del c.d. “Decreto Sostegni” e che, oltre ad esercitare l'attività in proprio, da aprile 2020 partecipi come associato presso uno studio legale, nel calcolo del menzionato contributo deve considerare gli effetti dell'acquisizione della clientela proveniente dai professionisti che hanno costituito l'associazione: 
  • sia in relazione alle modalità di determinazione della soglia massima dei compensi per l'accesso al contributo, considerando il fatturato generato dalla predetta clientela nella misura in cui sia stata trasferita nella gestione associata; 
  • sia per quanto concerne il calcolo della riduzione del fatturato, calcolando le medie dei periodi di riferimento avendo cura di considerare sia il fatturato dell'associazione sia quello dei clienti dei professionisti trasferiti allo studio associato.