News
Explora
Dottrina
Strumenti
Fonti
31 marzo 2022 N. 108 - Riscossione
Aggiornate le FAQ rottamazione-ter / saldo e stralcio alla luce delle novità del c.d. "Decreto Sostegni-ter"

Recentemente l'Agenzia delle Entrate - Riscossione ha pubblicato sul proprio sito Internet i chiarimenti, in forma di FAQ, aggiornati alle novità apportate in sede di conversione del c.d. "Decreto Sostegni-ter" in materia di rottamazione-ter / saldo e stralcio.

In particolare è confermato che:

- la rimessione in termini per il versamento delle somme dovute interessa esclusivamente le rate scadute nel 2020 e 2021 e non riguarda i contribuenti decaduti dal beneficio della definizione agevolata per il mancato / insufficiente / tardivo versamento delle rate scadute nel 2019. Tali soggetti possono comunque richiedere la rateizzazione del debito residuo;

- ai nuovi termini di versamento è applicabile la "tolleranza" di 5 giorni e pertanto:

  • le rate scadute nel 2020 possono essere versate entro il 9.5.2022;
  • le rate scadute nel 2021 possono essere versate entro l'8.8.2022.

Per le rate scadute nel 2022 il termine di versamento è prorogato al 30.11.2022 (con la tolleranza entro il 5.12).

Con la riscrittura del comma 3 dell'art. 68, DL n. 18/2020, c.d. "Decreto Cura Italia" ad opera dell'art. 10-quinquies, DL n. 4/2022, c.d. "Decreto Sostegni-ter", introdotto in sede di conversione, è stata...

Documenti correlati
Normativa
Il tuo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?