News
Explora
Dottrina
Strumenti
Fonti
27 settembre 2021 N. 293 - IVA UE
È legittimo negare il rimborso dell'IVA al non residente che non presenta i documenti richiesti dall'ufficio

I Giudici comunitari hanno affrontato la questione del diritto al rimborso dell'IVA assolta in un altro Stato UE.

Secondo i Giudici comunitari l'Autorità tributaria di uno Stato membro può negare il rimborso dell'IVA ad un soggetto non residente che non presenti, anche dopo specifica richiesta ed in termini "ragionevoli", la documentazione giustificativa della richiesta di rimborso dell'imposta nello stesso assolta.

Uno Stato membro può negare il rimborso IVA ad un soggetto passivo non residente che non presenta alla competente Autorità, nei termini previsti dalla legislazione nazionale, tutti i documenti e le informazioni necessari per comprovare il diritto al rimborso. A tal fine risulta irrilevante che la documentazione sia stata fornita...

Documenti correlati
Benvenuto nel nuovo sistema intelligente di aggiornamento professionale
Non sei ancora abbonato?
Non sei ancora abbonato?